CA’ DEL POGGIO

Pubblicato il Pubblicato in Golf news

UNA FESTA DELL’ASSOCIAZIONE ITALIANA CANTANTI E MUSICISTI GOLFISTI.

Per raggiungere l’ambiente che il sodalizio ha scelto per fare festa, si percorre una strada immersa in distese di vigne.
“Là dove il Prosecco incontra il mare” recita l’indicazione del ristorante-resort. Cenno più che corretto, visto che nella sommità di quell’area attesa a vigneti collinari, è possibile saziarsi di fresco pesce di mare. Complice la giornata radiosa, quell’autentico poggio naturale era bellissimo, anche per il suo panorama mozzafiato. Ne sono rimasto affascinato. Il pranzo, appunto di pesce, è stato perfettamente all’altezza dell’ambiente. I piatti che ci hanno proposto sono stati super, come lo era la sede, e molto buoni. Tutto pesce, con alcune preparazioni per me nuove, come i “Tortelloni con ricco ragù di Canoce”, o un grosso pesce Spada cotto nella sua interezza. Eravamo in 140, a turno tutti l’han voluto vedere quel pesce spada cotto ma ancora intero, sul tavolo di portata, l’espressione era di meraviglia.
Alcuni soci del sodalizio. che ruota attorno a Mal dei Primitives, ci hanno fatto godere i virtuosismi del bel canto e la pienezza dei loro strumenti musicali. Mal, cantante e attore britannico naturalizzato italiano, affezionato al Club Cà della Nave, ci ha offerto la sua bravura, con la sua potente voce. A breve, l’8 marzo, festeggeremo il suo compleanno in questo nostro Circolo, di sicuro con altrettanto successo. Tornando alla festa di Cà del Poggio, gli addetti al servizio ristoro sono stati attenti e premurosi. Tra una portata e l’altra abbiamo goduto il panorama delle vicine cime del Col Visentin, la vetta più elevata delle Prealpi Trevigiane. Sullo sfondo le Dolomiti, e più giù la pettinata, carezzevole, teoria dei filari di Prosecco. In questo clima di eccellenza ho potuto meglio apprezzare le parole di mister Biasin, zoccolo duro dell’Associazione:
l’amicizia, nata con la musica nell’ambito del Golf, dura per sempre”-              Paolo Pilla

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *