LADIES “FUORI LIMITE” TROPHY

Pubblicato il Pubblicato in Golf news

LADIES “FUORI LIMITE” TROPHY – GOLF – BENEFICENZA

E’ risaputo, quando vogliono, le donne riescono anche meglio degli uomini. “L’altra metà del cielo” le definì il “Timoniere” Mao Tse-Tung, con una delle sue rare espressioni felici (funü neng ding banbian tian), adottata poi dalle femministe degli anni sessanta. Sono la compiutezza, che rende viva e un po’ arcana, certamente più gaia, la vita sulla terra. Misteriose e attraenti, a volte lontane, con le tante risorse, tempestive e razionali. Seppur costrette nei loro limiti, sono talvolta in grado non solo di stupirci, bensì anche di intimorirci.

8 marzo – la loro festa, mimose dappertutto.  Cà della Nave infiorata, ha ospitato una gara di donne, aperta agli “amici-uomini”. Oltre cento le persone in Campo; c’è stata la necessità delle doppie partenze, ma i tempi son stati ampiamente nella norma. La giornata era splendida, il vento intervenuto a creare qualche difficoltà alla traiettoria della pallina, è stato accettato con allegria. Ha voluto essere presente, robusto, ad accarezzare le belle signore intente a giocare al meglio, per ben figurare. Nel netto, che rispetta lo spirito del Golf, son toccati gli onori e i premi:

Per la prima cat.-1^ DANIELA DE NARDO Ca’ della Nave con punti 33, – 2^ IRLANDA PASQUALINOTTO  (Caorle) con 28, -3^ MARILUCCIA ROCCARO (Cà della Nave)  23.  In seconda cat.:  -1^ DANIELA BONALDO (Jesolo) con  punti 35, -2^ LAURA SALVATORE (Cà della Nave) 33, -3^ NADIA CIBIN (Ca della Nave)  32.                               Il Driving  Contest è stato appannaggio di VALENTINA MARTINA  con mt 158 e il Nearest to the Pin di LISA LARESE GORTIGO a mt 15,34

Gli amici: in  prima cat. – 1°  FILIPPO FASOLO (Cà della Nave) con punti 39, -2° LUCA DI VITA con 37  In seconda cat.  -1° GIANNI BALDASSA (Jesolo)   40, -2° MARINO MAZZUCATO (Cà della Nave)  39.

E’ nata lo scorso anno “FUORI LIMITE”, associazione di donne che a Cà della Nave han sentito il desiderio di coniugare la loro passione per il Golf con il più nobile intento di fare beneficenza. Eclettiche, i loro programmi spaziano in varie direzioni: musica, teatro, cabaret, mostre d’arte, balli e altro, sempre a scopo benefico. Curiosa e piacevole la Cena Marocchina del circuito “Food around The word” che ha visto esibirsi incantevoli ballerine impegnate nella danza del ventre. Promettono: le sorprese del 2015 continueranno…..

Il beneficiario della somma raccolta non è sempre lo stesso, viene deciso di volta in volta. Oggi il frutto, cospicuo, è dedicato all’associazione ”Viviautismo Onlus” e sarà consegnato unito all’ apporto ricavato da altra gara: Bulli e Pupe, Louisiana a coppie che avrà luogo il 28 marzo, organizzata da Par 108. Se “Fuori limite” è organizzato al femminile, “Par 108”,  altro sodalizio golfistico di Cà della Nave, è composto da maschi, che con le femmine condividono le medesime nobili finalità. Dall’unione dei proventi delle due gare, risulterà una somma maggiormente consistente, che servirà a finanziare un progetto di Centri estivi per ragazzi autistici, tanto utile anche come terapia.

La ghiotta occasione è poi servita anche a premiare i vincitori del Campionato sociale 2014: Si son laureati, in 1^ cat. MARCO RIGHETTO, in 2^ ROBERTO CHIESURA , in 3^ ARTEMIO MOROSIN.

E ancora, l’eclettica annuale, che ha visto assegnato lo score d’oro a: LUDOVICO  BOLZAN per la 1^ categoria, ALESSANDRO  BOLZAN nella2^, e BUSETTO  MAURIZIO per la 3^.

E quale miglior momento per la direzione, di tenere informati i soci sui programmi futuri? Dottamente illustrata dal responsabile marketing  Andrea Aurighi, la situazione: Ampio programma di gare che comprende circuiti di ospiti stranieri, le 25 promozioni di Cà della Nave all’estero, analogamente a quanto avvenne lo scorso anno con l’Austria che ebbe un entusiastico epilogo. Il direttore generale Luigino Conti, con la sua proverbiale semplicità, tra gli applausi, ha introdotto la situazione sull’avanzamento dei lavori che con alacrità sono in piena esecuzione per aggiornare la parte conviviale del Circolo: l’ampliamento e il rinnovo della struttura. Ha presentato Filippo Daniel di PES.CO International, il nuovo manager dell’ambito ristorazione, che ha illustrato come si presenterà l’area conviviale, raccogliendo l’entusiasmo dei soci: Un nuovo locale con TV e per il gioco delle carte, lo spazio ristorazione completamente rinnovato e ampliato adatto alla filosofia del cosiddetto “Piacere di condividere”, con i vassoi delle pietanze posizionati in centro tavola, a favorire la socializzazione. Un bell’esempio, l’ho vissuto in Cina, dove i piatti di portata vengono messi sulla parte centrale del tavolo rotondo, e ognuno, facendo girare questa, si serve di quel che gli aggrada. Oltre ai piatti tradizionali e di cucina internazionale, ci sarà anche la pizza.

E’ presumibile che i lavori saranno ultimati entro i primi di maggio, e fino ad allora è stata chiesta la pazienza a soci e ospiti, che possono comunque usufruire del Campo, che a detta dei giocatori ospiti è già in ottime condizioni.

Raffinati premi in vetro, argento e smalto, rigorosamente fatti a mano da un artista: Marco Scaramuzza, nel suo laboratorio veneziano. Importanti anche i premi collegati alla lotteria, generosamente forniti dalle aziende coinvolte; per dirne uno di particolare pregio, il biglietto aereo di AR per New York,  aggiudicato a Gianluca Bigatello.

A conclusione, un simpatico buffet servito in quel delizioso ambiente che è la barchessa affrescata.

Gran bella cosa, il coniugare alla beneficenza il divertimento. Questa attenzione riservata alle persone meno fortunate, evidenzia il nobile tratto dimostrato dai soci, dagli ospiti, e dalla direzione di Cà della Nave.       pp

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *