US KIDS VENICE OPEN – 5^ EDIZIONE

Pubblicato il Pubblicato in Golf news, Uncategorized

È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più giovani, promuovendo una formazione di particolare valore morale.
Il 21 di agosto, dalle ore 17.45 a Terme di Galzignano, la cerimonia di apertura, e poi le gare, dal 22 al 24 agosto, che saranno al Golf della Montecchia, al Frassanelle, e al Terme di Galzignano.
Ci ha abituato a farci vedere le cose in grande, Paolo Casati titolare e manager di PlayGolf54. Il torneo internazionale under18, organizzato dalla U.S. Kids Golf in collaborazione con i tre nominati Circoli padovani, e il patrocinio dalla Federazione Italiana Golf, renderà Padova la seconda capitale europea del golf giovanile mondiale, dopo la Scozia.
La cerimonia di apertura avrà momenti di spettacolo: il lancio dei paracadutisti con la bandiera del Venice Open, la parata delle nazioni con sfilata delle Bandiere, la Banda di Galzignano, le Majorettes di Palladio Dance. Saranno eseguiti l’inno americano e quello italiano, cui seguirà il saluto delle autorità, e il pensiero di Dan Van Horn presidente U.S. KIDS GOLF e di Paolo Casati presidente di PLAYGOLF54. Sono due persone queste, accomunate da grande attaccamento al Golf, in particolare al Golf giovanile.
Nel frattempo avrà luogo il Putting Contest benefico, a favore di “Braccio di Ferro Onlus”, associazione collegata all’Ospedale di Padova, nell’attenzione dell’hospice pediatrico. Chef di spessore di Morena Catering e di Cavallino Bianco Dolomites, accoglieranno gli ospiti con le loro specialità. Legato a un quiz per bambini, ci sarà in estrazione, un lungo weekend presso il loro Family resort. Sono anche organizzate gare ludiche a squadre genitore-figlio, e visite turistiche alla città e alla regione con la collaborazione dei musei, per promuovere la storia locale. Il tutto mirato alla promozione del territorio, a far conoscere e apprezzare l’accoglienza veneta.
Il patrocinio all’evento è anche dato da un’ampia cordata di enti tra cui la Provincia di Padova, e il Consorzio Marca Treviso. Il sostegno è dato dall’Istituto per il Credito Sportivo, a cui si è accodata una lunga teoria di ditte particolarmente sensibili all’attenzione dello sport per i giovani.
Al Venice Open partecipano i giovani golfisti tra i 6 e i 18 anni provenienti da oltre 40 Paesi: la rappresentanza europea è data da Svezia, Danimarca, Germania, Inghilterra, Austria, Spagna, Francia e ovviamente Italia con i migliori giocatori dell‘ODM Ordine di Merito italiano. Le delegazioni più numerose extra europee sono Canada, Australia, Brasile, India, Arabia Saudita, Russia, Ucraina, Cina, Giappone, Argentina, Sudafrica, Stati Uniti.
Molti sono gli atleti che hanno avuto il loro esordio nelle gare dell’U.S. Kids Golf, a vincere l’edizione 2018 è stata la tedesca Helm Briem.
La competizione comprende dieci categorie di gioco, in cui vengono premiati i primi cinque classificati di ognuna. In particolare, per le categorie boys e girls di 11 e 12 anni, vale il ranking nazionale, mentre per la categoria da 13 a 18 la gara interessa il WAGR (World Amateur Golf Ranking), e l’ODM (Ordine di merito italiano). Ancora, al miglior risultato italiano di questa categoria, e al più meritevole atleta campione di fair play e correttezza, verrà assegnato il Trofeo Teodoro Soldati. È doveroso un breve ricordo di questa indimenticabile promessa del golf italiano, un giovane di grande talento, a cui per un nefasto destino è stata rubata la vita nel 2015, alla vigilia della prima edizione di questo Venice Open. Seppur solo quindicenne, indossava da tre anni la maglia della nazionale, ed era proprio con la nazionale boys, in Finlandia per i campionati europei, quando si sentì male. Più che per la sua bravura nel Golf, tuttavia, Teodoro era un modello di vita: sempre sorridente, educato e gentile. Ecco, il trofeo non poteva avere una dedica migliore. L’U.S. Kids intende anche operare all’insegna della sostenibilità ambientale, ed ecco che nel contesto in cui si gioca il Venice Open, trova l’organizzazione attenta a questo aspetto, divenuto ormai irrinunciabile. La GEO Foundation ha premiato infatti lo scorso anno proprio la U.S. Kids e i tre Circoli padovani organizzatori del torneo, per l’impegno profuso in tal senso, e nella cura biologica del Campo utilizzando il Bermuda Grass, essenza erbacea che riduce i consumi di acqua, e non necessita di fitofarmaci.   Paolo Pilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *